Difetto in catena di montaggio, azienda richiama 200.000 bambole gonfiabili.

Nanchino( Cina ). Quando sono arrivati i primi reclami da  ogni angolo del mondo era troppo tardi: per un difetto in fase di produzione, 200.000 bambole gonfiabili difettose sono state esportate e vendute in europa e negli Stati uniti. Ma, una volta aperto l’ anonimo pacco postale e dopo aver provveduto al gonfiaggio, gli acquirenti hanno avuto una cocente delusione. Le bambole erano impossibili da usare come oggetti di piacere, in quanto mancanti degli appositi buchi. Da qui le proteste dei consumatori e la decisione del produttore di ritirare l’ intero lotto  rimborsando gli acquirenti. I manager dell’ azienda sono al lavoro per limitare la perdita economica: a prezzo di saldo le bambole saranno rivendute a clienti che hanno fatto voto di castità.

Condividimi

Be the first to comment on "Difetto in catena di montaggio, azienda richiama 200.000 bambole gonfiabili."

Leave a comment

Your email address will not be published.